Aldo Forbice: ecco come è sparito e sostituito alla guida di Zapping (radio)

Loquenzi - il sostituto - proviene da radio radicale
di Nostra ricerca redazionale

Ai tanti italiani che si sintonizzavano con Radio 1 all’ora giusta, prima di cena era sembrato un avvicendamento dovuto alle ferie del loro giornalista preferito. Infine si è saputo che al conduttore di Zapping Aldo Forbice, che è uno dei giornalisti radiofonici più seguiti e influenti d’Italia non era stato rinnovato il contratto e quindi, in autunno il programma è ritornato senza di lui.

Zapping venne ideato nel 1994 da Alberto Severi e Livio Zanetti, grande mente radiofonica. Si affaccia sugli eventi di attualità, in prevalenza politici, attraendo ogni sera un numero di ascoltatori da record, cui è dato – almeno in apparenza – la possibilità di intervenire liberamente.

L’affezione nei confronti di Aldo Forbice, per una volta un giornalista visibilmente “non di sinistra” ha raggiunto anch’essa livelli notevoli. Pur essendo un  giornalista già noto, anche per il suo equilibrio, il giornalista romano ha certamente raggiunto solo con Zapping il massimo del proprio successo. Ha affrontato le maggiori crisi avvicendatesi in cronaca, incluse tante calamità. Ha lanciato, inoltre, una gran quantità di campagne umanitarie, il che non è poco. Perché fare del bene è sempre un rischio... Si ricorda quella a favore dei detenuti politici di Cuba.

Tuttavia, la campagna che forse è stata la fatidica goccia è stata quella recentissima intitolata Sforbiciamo i costi della politica. A tale campagna aderivano, sera dopo sera, anche personaggi molto nodi della vita pubblica e dello spettacolo. Ben 530.000 le adesioni raccolte, tante da legittimare un referendum popolare, tante da suscitare le “ire” del sistema.

Forbice è stato prima ricevuto anche dai presidenti di Senato e Camera, dichiaratisi più che favorevoli. Sembra, però, che venne convocato davanti alla commissione parlamentare competente, il direttore generale della Rai Lorenza Lei e che si sia “fatta carico del problema” garantendone la soluzione. Ed eccola: Sostituito il conduttore, modificato leggermente il nome per decenza in Zapping 2.O.

Adesso, i radioascoltatori “rimasti” si trovano a sentire la voce e i commenti di Giancarlo Loquenzi, ex direttore dell'Occidentale, di Radio Radicale. E niente hai detto. Loquenzi ha avuto la sfacciataggine di enunciare com’era in “vecchio” Zapping e com’è il suo, senza riferimenti alla politica. E’ un modo per modificare ciò che funzionava egregiamente.

Tutto iniziò, in effetti, con le ferie: non 1 mese, colme faceva sempre Forbice, ma 2, imposti dalla Rai. Più l’ingresso del sostituto. Una sostituzione provvisoria, destinata a diventare – come si temeva – definitiva. Aldo Forbice, giornalista vecchio stampo (classe 1940)  aveva capito la “antifona” nell’ultima trasmissione e anche i radioascoltatori timorosi gli manifestarono la loro solidarietà, ma questo non sembrò riuscisse a consolarlo.

Un giudizio obiettivo non dovrebbe ignorare quanto sia costato da molti decenni "non essere di sinistra" e "non essere massoni" (c'è chi non lo sa ma spesso le 2 cose coincidono) nello spettacolo, nel giornalismo, nella scuola, negli uffici... Zapping non era di sinistra: tutto qui. Controbilanciava, per i suoi numerosissimi ascoltatori, tutte le trasmissioni che invece lo sono smaccatamente, mentre il socialismo reale e lo statalismo continuano a fallire fragorosamente ovunque. Aldo Forbice non era di sinistra e – anche se oggi viene rimpianto da tanti che non la pensavano neppure come lui – ha pagato inesorabilmente. Anzi, come diciamo dialettalmente, era durato assai.

La eventuale avversione di Forbice verso “la sinistra” non è paragonabile - infine - alla arroganza di Santoro, all’accanimento diffamatorio di un Saviano, alla lugubre monotonia della Gabanelli e alla subdola arte allusiva di tanti informatori di un certo tipo.

Mar, 2012-10-23 08:21
Questo articolo è classificato negli argomenti:
| More

Invia nuovo commento

A garanzia di chi legge, i commenti vengono visionati dalla Redazione una volta al giorno prima di essere approvati. Può passare del tempo prima di veder pubblicato il proprio commento. Non verranno pubblicati commenti contenenti pubblicitá, spam, volgaritá e link esterni. Per motivi di sicurezza, il tuo IP verrà associato al commento che invii.
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <abbr> <acronym> <b> <br> <cite> <code> <dd> <dl> <dt> <em> <i> <li> <ol> <p> <strong> <u> <ul>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

Calendario

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 

Contatore Visite

Totale accessi 29386

    Visitatori
  • Oggi: 5377
  • Questa settimana: 62733
  • Questo mese: 207046
  • Quest'anno: 1102793